Storia del burraco e regole

burraco

Il burraco è un gioco di carte, può essere giocato 1 contro 1 o 2 contro 2 (si usano carte francesi); come gioco è abbastanza semplice da imparare ovviamente si dovrà provare a giocare diverse volte perché il concetto spiegato sia chiaro poi nel gioco.

Come si gioca il Burraco?

Per cominciare si mescolano bene le carte, fatele spezzare poi alla persona alla destra di chi mischia le carte.La persona che spezza le carte (le alza, dividendo il mazzo in 2) poi si occuperà anche di fare dei pozzetti : preparerà 2 mazzi che abbiano 11 carte ciascuno, saranno poi posizionati al lato del tavolo da gioco.

Dopo verranno date 11 ad ogni persona, mettendo le carte restanti nel centro ne scoprirà una. Si gioca in senso orario, per salire di punteggio bisognerà cercare di fare molti burrachi, il burraco si fa con 7 carte. Chi comincia il giro prende una carta dal mazzo o tutte quelle scoperte scegliendo poi se poggiare le carte o tenerle, completa il turno scartando una carta.

Ci sono 4 jolly nel gioco oltre che 8 pinelle o “matte” (sono usati 2),possono sostituire qualunque carta, non si possono utilizzare i jolly e le pinelle in una stessa combinazione,la pinella può anche prendere il valore del 2 normale se posizionato prima del 3 in un a scala; il jolly se sta rimpiazzando una carta decrescente è possibile spostarlo mettendolo in un ordine crescente per aggiungere la carta successiva.

Nel gioco è importate fare combinazioni: scale dello stesso simbolo o carte uguali e simboli differenti (tris).Il gioco si suddivide in singole mani, “smazzate”, ogni partita può contenere diverse smazzate a seconda di come ci si è organizzati prima d’iniziare.

Per riuscire a vincere una smazzata bisogna aver fatto almeno un Burraco ( il Burraco si forma con l’insieme di almeno 7 carte); bisogna rimanere senza carte per prenderle dal pozzetto,alla fine serve riuscire a chiudere, scartando l’ultima carta,Chi chiude prende un extra di 100 punti se è riuscito a fare almeno un burraco.

Se ha preso le carte dal pozzetto altrimenti non otterra i 100 punti (Le ultime 2 carte del mazzo non sono usabili, infatti l’ultima sarà la terzultima).

Altre regole da ricordare:

Quando un giocatore decide, al proprio turno, di raccogliere il monte degli scarti, deve ritirare tutte le carte che lo costituiscono; successivamente potrà effettuare i suoi giochi e quindi scartare.

Se un giocatore al proprio turno scegli di prendere tutti gli scarti, dovrà raccoglierle tutte prima di giocare e infine scartare.
Lo scarto delle matte può essere fatto i qualunque momento della partita, ma non nella chisura finale.
I punti alla fine sono conteggiati cosi: quelli positivi e quelli negativi, come per esempio se non è stato preso il pozzetto.

 Vari tipi di burraco

-Burraco pulito: avviene quando non è stata usata la pinella per completare la combinazione (solo come il numero 2)
-Burraco sporco:quando viene usata una “matta” ( si scopre l’ultima carta poi). Ha il valore di 100 punti.
-Burraco semipulito: quando si usa la matta prima di altre 7 carte, deve avere almeno 8 carte in sequenza (va messa la penultima carta scoperta ), ha il valore di 150 punti.

Per approfondire vedere questa guida sulla regole del burraco su Burraconline.com

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>