Come scegliere un router Adsl?

Utilizziamo quotidianamente un modem per collegarci alla nostra adsl ma siamo davvero sicuri di sapere approfonditamente di cosa si tratta e di come funziona? L’apparecchio che rende possibile collegarsi al web ed essere “online” è appunto il modem o, estendendo maggiormente la funzionalità, il router.

Il modem adsl, semplificando molto, trasforma il segnale adsl in digitale e viceversa. Il segnale adsl è costituito dal canale telefonico analogico, dalla banda di trasmissione quindi di upload e dalla banda di ricezione ossia di download. Esso è suddiviso in diversi canali.

Il modem quindi è definibile come l’interfaccia che collega la la linea telefonica con la presa USB o Ethernet del computer. Quando però il modem non è abbastanza e all’interno dell’abitazione, per motivi di segnale o di necessità di collegare diversi dispositivi le la soluzione più efficiente può essere quella del router adsl. 

Modem o Router Adsl?

La differenza principale fra router e modem è che, il modem consente di collegarsi ad internet mediante una connessione che modula e demodula i segnali elettrici utilizzando il doppino telefonico o una connessione senza fili; il router è un dispositivo che instrada i dati fra le diverse reti, questo passaggio può avvenire mediante cavo Ethernet oppure mediante wifi.

Diversamente dal modem il router è più sicuro in quanto maggiormente personalizzabile a livello di gestione della rete, DSN, firewall e altre funzionalità. Quindi, il router Adsl utilizza diversi protocolli e indirizzi IP per trasportare i dati da un computer all’altro mediante la connessione e l’interconnessione delle reti stesse. Semplificando, il router Adsl, in una abitazione comune, è l’interfaccia che connette la rete locale al provider.

Quindi se l’intenzione è quella di connettere alla rete diversi dispositivi come possono essere computer, tablet, console etc etc… è preferibile optare per il router in quanto è più sicuro e personalizzabile, con una struttura e potenza diversa.

come funziona un router Adsl
Modem, router o modem integrato?

Esistono quindi i router con modem integrato, tutto in un unico supporto. Router che necessitano di un modem esterno e infine i modem che sono la soluzione più classica, da abbinare ad un router. L’utilizzo e la scelta dipende ovviamente dai propri bisogni, se si naviga in internet con un solo dispositivo senza molte pretese va più che bene un modem adsl di fascia media.

Se si desidera invece utilizzare la rete locale per guardare film in streaming, per utilizzare la banda con giochi online, per accedere con più dispositivi contemporaneamente è necessario passare ad una potenza maggiore di segnale con un modem router wifi.

Per supportare un modem router wifi dalle alte potenzialità, comunque, è sempre bene controllare le specifiche del proprio computer e degli altri dispositivi in quanto se non sono in grado di supportarlo correttamente può verificarsi una spesa inutile. Se i dispositivi sono nuovi e aggiornati non vi dovrebbero essere problemi ma se il vostro pc inizia già ad avere qualche anno è bene controllare il segnale supportato.

Riassumendo, il percoso da tenere sempre a mente per chiarirsi le idee quando si parla di Modem vs Router è: modem, indispensabile per qualsiasi connessione in rete; router, che collega più dispositivi in un’unica rete; router con modem integrato, la versione più completa che permette di collegare più dispositivi ad una rete comune che viene però connessa ad internet ed infine modem-router wifi che ha lo stesso funzionamento del precedente ma con collegamento senza fili.

Fonte: Adsl Sky

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>