Migliori repellenti per piccioni

prodotti efficaci conto i piccioni

Che i piccioni rappresentino uno dei principali problemi della tranquilla vita quotidiana non è più un segreto da moltissimo tempo.

Provocano rumore, sporcano e sono fastidiosi da vedersi.

 

I fastidiosi piccioni: come allontanarli?

 

In alcuni casi possono danneggiare gli edifici e le strutture, motivo per cui si sono resi necessari gli interventi di allontanamento dei piccioni.

Per allontanare i fastidiosi volatili è possibile utilizzare numerose prodotti chiamati dissuasori.

Tali prodotti si suddividono in alcune categorie:

  • Dissuasori chimici;
  • Dissuasori visivi;
  • Dissuasori acustici;
  • Dissuasori meccanici;
  • Dissuasori elettrici;
  • Altri tipi di dissuasori: falchi e rapaci.

I repellenti chimici per piccioni sono quelli più efficaci.

Al loro interno includono delle sostanze particolarmente odorose dotate di un gel plastico.

Il loro lato negativo è che possono danneggiare anche la salute umana e sono un po’ complessi da utilizzare, nonché poco affidabili.

Il punto vantaggioso è che costano poco.

 

Dissuasori visivi

 

Questi sono dei repellenti fisici abbastanza particolari: palloni realizzati sotto forma della testa di un rapace, strisce metalliche, ma anche “spauracchi” fisici.

Sono ottimali in ambiti prettamente agricoli, tuttavia in città la loro efficacia cala.

Hanno molti limiti d’impiego per via dello spazio necessario a installarli e in un contesto urbano offrono degli scarsi risultati.

Costano decisamente poco e possono venire creati soltanto con un po’ di fantasia.

 

I dissuasori acustici

 

Tra i più efficaci repellenti in assoluto spiccano gli ultrasuoni.

Questi si basano sulla capacità uditiva dei piccioni che percepiscono i suoni in un range che varia da 1 Hz a 10 kHz.

L’orecchio umano non percepisce gli ultrasuoni troppo sottili, ma i piccioni li individuano come dei segnali di pericolo.

Per attuare questo tipo di difesa dai piccioni occorre acquistare sistemi d’emissione di segnali specifici.

Tuttavia è vietato utilizzarli in città per via dell’inquinamento acustico che sono in grado di provocare.

Inoltre sono dei prodotti abbastanza cari e non adatti alle tasche di tutti.

Per questo si preferisce spesso utilizzare altri tipi di repellenti.

 

Repellenti meccanici

 

Questi sono sicuramente i repellenti più efficaci.

I repellenti meccanici sono rappresentanti da dei corpi solidi che limitano il volo o impediscono il posizionamento ai piccioni.

Oltre a essere ottimali per allontanare i piccioni, sono anche ottimi per tenere alla larga altri tipi di uccelli.

Realizzare questo tipo di dissuasore non è affatto difficile, ma serve comunque molto materiale e qualche conoscenza.

Non serve nemmeno tenere i repellenti meccanici per troppo tempo: dopo un po’ di tempo i volatili dannosi imparano che non si può atterrare su una superficie.

 

Repellenti elettrici

 

La loro funzione è molto simile a quella dei dissuasori meccanici: servono a limitare il possibile spazio d’atterraggio per i piccioni.

Solo che in questo caso oltre alla presenza di un corpo metallico, sono inclusi anche sistemi di protezione elettrica.

 

Falchi

 

Se vi è un metodo di difesa efficace di centinaia di anni, quello è il metodo dei falchi.

I rapaci servono a spaventare i piccioni e tenerli alla larga, ma hanno dei grandi limiti d’utilizzo in contesti prettamente urbani.

 

Fonte: www.scaccianimali.it

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>