Consulenza alberghiera: come aprire una casa vacanza

Consigli per avviare un'attività turistica

L’Italia è un paese che si basa principalmente sul turismo, come fonte di reddito e come imprendiatorialità.

Il settore è particolarmente fruibile, grazie alle infinite meraviglie che offre il territorio e, le ben conosciute nel mondo, doti di accoglienza, ospitalità, cucina ed intrattenimento.

Scegliere di incamminarsi in questo percorso, per aprire un’attività commerciale turistica, è una scelta che, ad oggi, si annovera sicuramente tra le migliori e tra quelle a più alta percentuale di successo.

 

Il Bed and Breckfast o la Casa Vacanze

Il B&B è una formula che, negli ultimi anni, sta riscuotendo sempre più consensi e risulta essere una delle preferite da turisti nostrani e stranieri.

B&B significa, letteralmente, “letto e prima colazione”: l’esercente mette a disposizione una stanza o piccolo appartamento per il pernottamento con incluso solo il primo pasto della giornata.

I B&B piacciono molto perché consentono agli ospiti di soggiornare in una struttura piccola, accogliente, a stampo ed atmosfera intima e familiare e di non essere costretti ad orari fissi e limitanti per il pranzo e la cena.

È la scelta d’elezione per chi vuole organizzare le proprie ferie trascorrendo l’intera giornata al mare, per chi vuole un punto d’appoggio per le visite a città d’arte che comprendono il pranzo e la cena fuori, per provare i ristoranti più rinomati, e per chi, semplicemente, vuole sentirsi libero di non rientrare in albergo ad orari fissi.

Il B&B è un tipo di struttura che soddisfa tutti: famiglie con bambini, coppie e gruppi di giovani.

Questo grazie ai prezzi più convenienti, alla maggiore libertà di movimento ed alla maggiore attenzione che viene riservata dal personale, non costretto a dividersi tra troppi clienti.

 

Come muoversi per aprire un B&B di successo

Il B&B, per soddisfare le aspettative dei clienti che scelgono questa formula, deve essere una struttura piccola, con poche camere: una decina, di solito.

Deve essere un luogo curato, dall’atmosfera semplice, elegante, pulita e molto familiare, dove i concetti di cortesia ed amichevole empatia devono essere gli assoluti protagonisti.

Per chi si approccia a questa professione per la prima volta è utile, nelle fasi di creazione e preparazione, farsi seguire da esperti del settore che dispenseranno i giusti consigli e saranno in grado di valorizzare, funzionalmente ed esteticamente, i locali disponibili.

Per esempio www.dimorando.it si occupa di questo: di accompagnare l’imprenditore nel percorso di realizzazione del suo B&B o Casa Vacanza perfetti, mettendo a sua disposizione le competenze, le conoscenze e l’esperienza nel settore specifico acquisite sul campo, in anni di attività.

 

Di cosa si occupa www.dimorando.it

www.dimorando.it è un sito formato, curato e sostenuto da consulenti specializzati in architettura, marketing.

Lo staff di esperti architetti si metterà a disposizione dell’imprenditore per creare, sulla base dei suoi desideri, la struttura turistica più adatta, più funzionale e più bella esteticamente che si possa ricavare dagli ambienti preposti al progetto.

La casa vacanze: ricevi una consulenza per aprirla.Grazie al draftbook, fatto velocemente online, si potrà realizzare, visualizzare e modificare il progetto fino a risultato soddisfacente, ottenendo il B&B dei propri sogni.

Inoltre, www.dimorando.it, si occuperà di tutta la parte edilizia, amministrativa e burocratica oltre che dell’arredamento e della decorazione della struttura, infine.

Gli esperti in marketing turistico suggeriranno le migliori strategie atte ad acquisire clientela, a fatturare buoni profitti ed a gestire al meglio le risorse ed il budget dell’attività.

Grazie alla ricchezza di occasioni del mercato, ad una struttura di design ed ai consigli strategici, l’apertura di un B&B o Casa Vacanza con dimorando può essere solo un successo.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>