L’islamismo e le scuole del Piemonte

Mauro Laus ha deciso di approvare, in qualità di Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte, l’iniziativa che prende il nome di Obiettivo Islam, che vedrà protagoniste tutte le scuole che si trovano appunto in tale regione.

obiettivo-islam-torino

L’Obiettivo Islam

Questo particolare progetto è stato discusso in maniera completa da Mauro Laus e dagli altri consiglieri del Piemonte, che hanno deciso di effettuare una votazione che ha visto protagonista la vittoria assoluta di tale progetto.
Nelle scuole dell’infaziona ed in quelle medie superiori, verrà dedicata una parte delle lezioni alla scoperta dell’Islam e della sua religione, visto che tale argomento risulta essere abbastanza discusso ed in grado di poter rendere meno semplice la comprensione degli studenti per quanto riguarda appunto tale argomento.
L’islamismo verrà affrontato quindi in maniera neutra, senza alcun tipo di pregiudizio discriminatorio, che potrebbe comportare l’aumento dell’odio di tipo razziale, situazione che Laus vuole assolutamente evitare.

 

Progetti e premi

Mauro Laus è rimasto piacevolmente colpito da tale iniziativa, soprattutto per quanto riguarda la realizzazione di particolari progetti scolastici che avranno appunto, come tematica, l’islamismo.
Il Presidente del Consiglio Regionale ha voluto fare in modo che, nella sua regione, tutte le persone potessero comprendere come risulta essere strutturata questa particolare religione, della quale talvolta si discute in maniera inappropriata, senza avere a disposizione tutte le varie informazioni che potrebbero permettere, ad un giovane, di avere un tipo d’informazione che risulta essere per davvero precisa e completa.
Le scuole che realizzeranno i migliori progetti verranno anche premiate, in maniera tale da stimolare maggiormente il fattore dell’apprendimento di un argomento che, ancora ad oggi, riesce a dividere l’opinione pubblica di tutta Italia.
Laus quindi vuole essere il protagonista di tale tipologia di iniziativa, in maniera tale che questa possa essere effettivamente realizzata sul suolo piemontese.

 

Laus e l’odio verso la discriminazione

Il progetto è stato immediatamente approvato da parte di Mauro Laus, che già in passato aveva sostenuto come, l’odio immotivato, portasse solo altro odio e non facesse altro che complicare una situazione abbastanza difficile da affrontare.
Il Presidente ha comunque dato il buon esempio, incontrando alcuni esponenti di tale religione e pensiero, in maniera tale da poter riuscire ad accordarsi su alcuni argomenti.
Probabilmente è proprio grazie a quell’incontro che è nato il progetto Obiettivo Islam, che educherà i giovani al rispetto e soprattutto al conoscere diversi aspetti che riguardano tale religione, evitando quindi che possano esserci complicazioni di ogni tipo e un aumento dell’odio da parte dei giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.