Mal di gola addio con l’umidificatore

umidificatore

Nella stagione invernale, con il riscaldamento diffuso in ogni casa e in tutti gli ambienti può capitare che l’aria diventi un po’ troppo secca e provochi problemi respiratorii sia negli adulti che nei bambini.

Come fare?

 

Il giusto grado di umidità è fondamentale alla circolazione dell’ossigeno nell’aria e consente di prevenire le irritazioni, tra queste la più diffusa è il mal di gola, che si ripresenta puntuale ad ogni inverno!

La soluzione efficace per risolvere i problemi di mal di gola di grandi e piccini è l’installazione in casa di un deumidìficatore, che provvede a rendere l’aria meno secca.

Il suo funzionamento è molto semplice: bisogna riempire il dispositivo di acqua distillata sino al livello indicato e posizionarlo su un ripiano dove possa irrorare efficacemente il vapore che serve a ripulire l’aria. La soluzione più indicata prevede il suo utilizzo durante la notte, ma anche se viene acceso durante il giorno, non dovrebbe mai essere acceso per un tempo superiore a otto ore.

Puoi comprare on line 24h su 24 presso una delle Farmacie  on line affidabili 

farmacie

Montefarmaco distribuisce un’apparecchio deumidificatore realizzato completamente in Italia, dotato di un contenitore per l’acqua di capacità pari a due litri, sufficiente per un tempo di otto ore. L’erogatore di vapore è regolabile e inoltre la macchina dispone di un congegno di sicurezza coperto da brevetto, e di un pratico alloggiamento per essenze, utile nel caso si voglia diffondere nell’ambiente anche di un buon profumo.

La distanza di sicurezza minima a cui posizionare il deumidificatore è di almeno un metro e mezzo dal viso dei presenti nella camera, ma se la stanza è troppo grande non sarà sufficiente l’utilizzo di un solo apparecchio, perchè rischierebbe di disperdersi senza apportare i benefici per cui viene utilizzato.

Il mal di gola dovuto all’irritazione del cavo orale migliorerà sensibilmente in seguito all’utilizzo di un umidificatore, e con esso la tosse che molte volte lo accompagna. Una regola molto importante da tener presente e rispettare quando si ricorre all’utilizzo di un umidificatore è infine quella di pulire bene la vaschetta dell’acqua quando l’apparecchio non è in uso.

L’umidità infatti favorisce il ristagno di muffe e batteri, che possono espandersi nell’aria durante l’erogazione del vapore e coinvolgere le persone che vi entrano in contatto.

Il lavaggio con un detergente antibatterico e il successivo risciacquo, seguito dalla completa asciugatura dovrebbero essere sufficienti a mantenerlo in corretto stato il più a lungo possibile.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>