La tecnologia delle lampade LED

Il funzionamento della tecnologia LED.

In ambito illuminotecnico, o più in generale nel vasto campo dell’elettronica, la sigla led è intesa come acronimo di Light Emitting Diode. Traducendo letteralmente in italiano si parla sostanzialmente di diodi emettitori di luce che, usufruendo delle proprietà dei più diversificati materiali semi-conduttori, riescono a generare un campo luminoso grazie ad un processo di emissione spontanea. I più grandi passi in avanti inerenti a questa tecnologia sono stati compiuti negli anni novanta. Fino a quel momento erano stati sviluppati soltanto led caratterizzati da precisi colori di emissione, come il rosso od il verde. Successivamente, con lo sviluppo dei led di colore blu, è stato possibile produrre qualsiasi tipo di colore, integrando contemporaneamente all’interno dello stesso dispositivo tutti e tre i diodi (rosso, verde e blu). Lo spettro luminoso coperto da questo tipo di lampade è regolabile a seconda delle esigenze. Risulta comunque possibile raggiungere coperture vicine al 100% dello spettro.

Caratteristiche commerciali.

Le lampade a led sono ormai utilizzatissime nel campo dell’illuminazione domestica. Questo perché la ricerca è riuscita a livellare i costi nei confronti di quelle che sono le esigenze tipiche del mercato. I led lavorano a bassissima tensione garantendo comunque un’illuminazione assolutamente adatta a qualsiasi tipo di situazione. Inoltre un aspetto da non sottovalutare è la possibilità di integrare con facilità questo tipo di lampade nei classici circuiti al silicio. Ma quali sono gli altri vantaggi di questa tecnologia? Scopriamoli nel dettaglio.

Vantaggi della tecnologia delle lampade LED

Le lampade a led stanno lentamente sostituendo quelle fluorescenti, alogene o ad incandescenza. Questo perché presentano innumerevoli vantaggi rispetto alle tecnologie sopracitate. Il primo fra questi è inerente alla durata di funzionamento. I led garantiscono una maggiore affidabilità e stabilità, raggiungendo in molti casi anche le cinquantamila ore di funzionamento. Diretta conseguenza di questo aspetto è il notevole abbattimento dei costi di manutenzione. Altro connotato molto importante è l’elevato rendimento di questo tipo di lampade. Questo risultato è stato possibile grazie ad anni di ricerca e sviluppo. Agli arbori infatti la tecnologia led risultava inferiore sotto questo punto di vista. Si tratta inoltre di una sorgente di luce praticamente priva di componenti IR e UV. In questo senso si può parlare a tutti gli effetti di emissione pulita.

Le lampade LED rispettano l’ambiente.

Una caratteristica che molti ignorano, o a cui danno poca importanza, è che le lampade di questo tipo sono totalmente prive di mercurio. Si tratta di una peculiarità importantissima sotto il punto di vista dell’impatto ambientale. Le lampade classiche vanno infatti ad incidere in maniera decisamente più netta sotto il punto di vista dello smaltimento. Scegliendo la tecnologia led si decide di rispettare l’ambiente, evitando sprechi di un materiale altamente inquinante come il mercurio.

I costi delle lampade led.

Col tempo si è riusciti ad omologare il costo della tecnologia led con quello delle altre tipologie di lampade. Ad oggi comprare una lampada led costa leggermente di più che acquistarne una classica. Tuttavia la spesa iniziale sarà totalmente compensata dall’investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.